BLOG

Il nostro blog

StarNet gestionale flessibile completo integrato

StarNet: il software gestionale completo, flessibile e integrato

Quando si fa riferimento al made in Italy, vengono in mente i settori della moda e del lusso oppure quelli dell’agroalimentare. Ma ne esistono altri in cui il nostro Paese spicca per qualità ed elevata specializzazione. È il caso, ad esempio, della progettazione e sviluppo di software nati proprio per rispondere ai bisogni specifici del tessuto economico italiano. StraNet, il sistema ERP (Enterprise Resource Planning) realizzato da impresoft, è uno di questi. Frutto di anni di ricerca e di una adozione diffusa da parte sia delle PMI e sia delle imprese di grandi dimensioni, rappresenta un gestionale in grado di rispondere alle principali esigenze di qualsiasi tipologia di azienda, poiché si caratterizza per essere completo, flessibile e integrato.

 

Una struttura modulare completa

A StarNet non sfugge nulla di tutti i processi rilevanti in un’organizzazione che includono amministrazione, produzione, logistica e commercializzazione. Per questo si può definire completo. La sua struttura modulare, infatti, prevede la compresenza di funzioni che danno una visione dettagliata di ciascuna business unit, consentendo di ottimizzare processi e flussi di lavoro. In particolare, i suoi moduli sono suddivisi in:

  • amministrazione e contabilità con cui governare flussi di cassa, contabilità analitica, bilanci riclassificati, archiviazione e conservazione digitale, fatturazione elettronica;
  • logistica e magazzino con una tracciabilità completa garantita da terminali a radiofrequenza, lettura barcode, interfacce magazzini automatici;
  • vendite presidiate grazie a controllo automatico del rischio, ordini aperti, applicazioni mobili e order-entry, configuratore commerciale web;
  • produzione tramite il calcolo dei fabbisogni, il MES (Manufacturing Execution System), la pianificazione interattiva mediante Gantt;
  • management facilitato in virtù della consultazione sempre possibile - da pc, tablet e smartphone - dei dati del cliente, dell’analisi delle vendite e di qualsiasi altra voce che si voglia indagare.

 

Flessibilità dinamica e incrementale

Alla completezza della sua impostazione, StarNet abbina un’estrema flessibilità. Le funzioni modulari elencate sopra, che costituiscono solo alcune di quelle presenti nella soluzione, sono implementabili con altre che tengono conto delle caratteristiche e dell’evoluzione di chi adotta l’ERP. Nel primo caso, la flessibilità si traduce in una capacità di adattarsi alla situazione particolare dell’impresa dal punto di vista della dimensione, del settore, dei sistemi legacy preesistenti. Nel secondo, si può parlare di flessibilità incrementale quale attitudine nel rispondere alle esigenze man mano che si presentano durante la vita dell’azienda. Aperture di nuove filiali, aggiunta di linee produttive, modifiche nella struttura commerciale non fanno diventare obsoleto il sistema gestionale, che anzi riesce nell’intento di semplificare questi processi. Tanto che, già nella fase iniziale di rilascio di StarNet, impresoft affianca l’azienda con un calcolo del ROI (Return on Investment) che tiene conto del ritorno sull’investimento anche a seguito di aggiornamenti o upgrade resi necessari da mutazioni nell’assetto organizzativo.

 

L’integrazione che apre alla Business Intelligence

La terza peculiarità che rende StarNet un ERP tra i più moderni nell’attuale panorama dei gestionali italiani d’impresa è il suo essere pienamente integrato. Questa qualità si deve alla condivisione di una base dati comune a tutte le diverse funzioni modulari e si ispira al paradigma contemporaneo di Industry 4.0 in cui i dati traggono valore dalla loro interconnessione continua nel ciclo produttivo. Nel caso di StarNet, l’abbattimento dei cosiddetti silos tra un’area aziendale e l’altra porta con sé alcuni vantaggi importantissimi, tra i quali:

  • navigazione orizzontale, e non solo verticale, tra i dati presenti nel sistema;
  • facilità e velocità nella ricerca di qualsiasi documento (bolla, fattura, preventivo, nota di credito ecc.) archiviato in maniera digitale;
  • valorizzazione dei dati come patrimonio di conoscenza in ottica di Business Intelligence con cui estrapolare informazioni ad hoc in base a svariati criteri di analisi (vendite, fatturato e acquisti messi a confronto su determinati periodi temporali, movimentazione magazzino, percentuale di reso, marginalità, ecc.).

Scarica il White Paper

Topics: ERP