BLOG

Il nostro blog

EPM: 5 funzionalità e 7 benefici per il business

Perché il classico ERP potrebbe non essere più sufficiente per garantire un pieno controllo di tutti i processi aziendali, ma le società dovrebbero dotarsi anche di un EPM? Il software EPM (Enterprise Performance Management) è una soluzione informatica che consente di analizzare, comprendere e creare report sul business.

Oggi, secondo una ricerca della società di consulenza strategica Gartner, il 75% delle imprese sta cercando nuovi modi per migliorare l'accuratezza e l'impatto strategico dei dati di pianificazione e analisi finanziaria per raggiungere e superare i propri obiettivi di crescita. Un trend confermato da uno studio di Statista, secondo cui le imprese hanno investito 2,6 miliardi di dollari nel 2019 per soluzioni EPM, cifra che arriverà a 3 miliardi entro il 2022.

In questo scenario, entrano in gioco i software di performance management.

L’EPM non è un ERP

L’ERP è la soluzione che aiuta le imprese a comunicare e a utilizzare al meglio le proprie risorse interne. L’EPM, invece, si focalizza sui processi che aiutano le imprese a pianificare, definire budget, prevedere e creare report sulle performance aziendali, nonché a consolidare e finalizzare i risultati finanziari (secondo il D.P.R. 600/73, normativa fiscale di riferimento per la corretta tenuta dei registri contabili).

Oltretutto, le nuove norme sulla crisi d’impresa (Decreto legislativo n. 14 del 12.01.19) obbligano le imprese a dotarsi di strumenti per il monitoraggio dei parametri patrimoniali, economici e finanziari al fine di prevenire situazioni di crisi. In questo contesto, ecco che i programmi di performance management rappresentano un valido strumento di analisi di questi parametri.

Anche gli ERP hanno tra le loro funzionalità principali quella di creare report per migliorare i processi decisionali in azienda. Tuttavia, non vi è una reale sovrapposizione tra ERP ed EPM e nelle prossime righe vedremo perché.

Le 5 funzionalità principali dell’EPM

Possiamo sintetizzare così le principali funzionalità dei software EPM:

  1. monitoraggio dei parametri patrimoniali, economici e finanziari dell’azienda,
  2. definizione dei budget,
  3. reportistica sulle performance aziendali,
  4. analisi di risk and issue management,
  5. definizione modelli efficienti di team collaboration.

Il software EPM supporta il CFO e il dipartimento finanziario nella creazione di obiettivi o budget iniziali e nel coordinare la pianificazione all'interno dell'azienda secondo degli indicatori di performance (KPI).

Come?

Consentendo una raccolta rapida e periodica dei risultati finanziari e operativi per agevolare un processo decisionale rapido ed efficace su base settimanale, mensile, trimestrale e annuale. La giusta soluzione EPM è flessibile e supporta modelli di analisi avanzati che possono aiutare il Chief Financial Officer e altri dirigenti a eseguire analisi previsionali. I cosiddetti scenari "what if", che migliorano il processo decisionale. Una buona soluzione EPM renderà anche il processo di revisione finanziaria molto più semplice e veloce.

Ma pensare che le soluzioni EPM siano uno strumento esclusivamente dedicato ai CFO sarebbe un errore perché supportano molti altri reparti, dal Marketing all’IT fino alle risorse umane, per tutte quelle attività che riguardano pianificazione operativa, definizione budget e generazione report.

Vediamo allora quali sono i benefici principali dell’EPM per le aziende.

I 7 benefici principali dell’EPM per le aziende

Un EPM non è solo un software per evitare crisi d’impresa, bensì per aumentare i profitti. Dobbiamo partire da questa considerazione principale, altrimenti non si spiegherebbe come mai tante aziende li stiano scegliendo. Ecco i 7 principali benefici di queste soluzioni informatiche:

  1. migliorare la pianificazione,
  2. prevedere accuratamente le entrate,
  3. ridurre gli sprechi e ottimizzazione dei costi,
  4. equilibrare l’esposizione finanziaria,
  5. individuare le azioni correttive più efficaci in caso di crisi,
  6. migliorare il rating e l’immagine societaria,
  7. aumentare i profitti

Ecco allora che risulta evidente come i software EPM non si sovrappongano agli ERP e siano uno strumento aggiuntivo in grado di potenziare i profitti aziendali.

Oggi che le aziende non possono più permettersi di analizzare informazioni che provengono solo da processi conclusi, un software di questo tipo diventa lo strumento ideale per comprendere in anticipo quello che sta accadendo e definire le migliori modalità di azione. Così facendo, si possono risolvere crisi e problematiche potenziali prima ancora che si verifichino, ottimizzando i processi decisionali interni. Per essere sempre un passo avanti.

Scopri ShareLock

Topics: EPM