BLOG

Il nostro blog

Applicativi ERP: come anticipare domanda e prezzo nel settore ortofrutticolo

Gli applicativi ERP per il settore ortofrutticolo devono essere ormai considerati strumenti di analisi indispensabili al buon funzionamento delle aziende del settore. Non ci sono alternative.

I problemi strutturali che ormai da qualche anno caratterizzano il mercato ortofrutticolo italiano non possono essere più affrontati solo con l'esperienza e le capacità imprenditoriali. Sono necessari strumenti informatici che forniscano al management e a tutti gli attori coinvolti nella filiera dati e informazioni al fine di prendere le decisioni migliori in tempi brevi. Gli applicativi ERP modulari e dedicati al settore ortofrutticolo fanno proprio questo, aiutano a capire come anticipare la domanda e quindi a stabilire il prezzo.

 

Settore ortofrutticolo in emergenza

L'emergenza è sotto gli occhi di tutti gli operatori del settore. Fruitimprese ha rilevato per il terzo trimestre del 2019 una bilancia commerciale positiva di 86 milioni di euro, l'83,6% in meno rispetto allo stesso trimestre del 2018. L'Alleanza Cooperativa Italiana ha stimato che gli attacchi della cimice asiatica hanno procurato danni per 588 milioni di euro nel 2019 con oltre 500 mila ore lavorative perse. Coldiretti indica un crollo nell'ortofrutta esportata dell'11% in quantità e del 7% in valore.

 

Applicativi ERP per l'analisi dei margini su tutta la filiera

Gli applicativi ERP per il settore ortofrutticolo non possono certo debellare la cimice asiatica. Il loro compito è quello di aiutare le aziende a prevedere i flussi, non solo per arginare il danno, ma per continuare a fare profitti. Tutte le aziende del settore, produttori, aziende del confezionamento o commerciali, devono attuare analisi precise dei margini che solo l'innovazione tecnologica può aiutare a realizzare. Il monitoraggio costante della filiera, la raccolta dei dati sulla Supply Chain e sull'intera catena del valore, rappresentano ormai attività indispensabili.

Un gestionale ERP quotidianamente alimentato di dati è in grado di sviluppare report che incidono sugli approcci organizzativi e quindi sulla redditività dell'impresa. I vecchi modelli 'a comparto' non possono essere più sufficienti: è necessaria l'integrazione di tutte le informazioni digitali per il controllo costante di tutte le operations.

 

ERP e Business Intelligence per l'analisi operativa giornaliera

Gli strumenti di Business Intelligence insiti in un ERP aiutano non solo ad avere un quadro preciso della situazione, ma a prevedere e prevenire i flussi sui processi industriali. L'analisi delle vendite e degli acquisti non può più essere affidata a fogli Excel, ma devono essere strutturate e sistematizzate secondo parametri giornalieri di stagionalità, di prodotto, di aree di vendita, a seconda dei singoli mercati, ma anche rispetto a dettagli come le caratteristiche del prodotto, la sua classificazione, il tipo di imballaggio o confezionamento. Ogni singolo parametro, quando ben definito e rilevato, aiuta il management dell'azienda ortofrutticola a stabilire la domanda e il prezzo migliore, nel momento migliore.

 

Applicativi ERP modulari per la gestione delle risorse

Un ERP modulare per il settore ortofrutticolo analizza anche i dati relativi alle lavorazioni, ai tempi necessari al personale e agli addetti, in sostanza ottimizza le attività della manodopera. Come ben sanno tutti i responsabili delle aziende dell'ortofrutta, questi valori sono anch'essi decisivi nella definizione del prezzo dei prodotti.

La gestione ottimizzata delle risorse con un ERP consente di evitare sprechi, sovrapposizioni di attività, tempi morti lungo la filiera, errori nella lettura dei dati. Il fattore umano è determinante nell'attività e nella gestione dell'impresa, ma può essere anche causa di problemi per difetti di imputazione o trasmissione di informazioni. Un ERP evita tutto questo consentendo a tutto il personale autorizzato di condividere basi di dati in modo omogeneo e univoco.

 

Intervenire sui processi grazie ad applicativi ERP

Un ERP consente inoltre di effettuare analisi preventive di redditività, grazie a schemi di liquidazione, gestione acconti in relazione agli acquisti e alle vendite. La determinazione del listino diventa molto più semplice quando è possibile effettuare con un ERP un'analisi dei risultati conseguiti sui costi e i ricavi di ogni singolo lotto. Questo permette di poter intervenire sui processi interni, sulle fasi di lavorazione dei prodotti, su una gestione amministrativa e contabile, fino alla gestione della logistica e del magazzino. Con un ERP, che consente di effettuare l'analisi del margine di ogni singolo prodotto, è possibile intervenire anche con minime variazioni sui prezzi, a garanzia di una costante redditività.

 

ERP per una vision a 360° su tutta la catena del valore

Il tutto senza considerare che un sistema ERP modulare dedicato al settore ortofrutticolo costantemente aggiornato, consente di avere una 'vision' globale indispensabile alla determinazione del business. I singoli moduli ERP oggi coprono tutta la catena del valore del prodotto, dalla logistica alla tracciabilità, dalla trasformazione all'adesione alle normative, dall'amministrazione alla gestione dei flussi documentali ecc.

Oggi è solo in quest'ottica globale, con una visione a 360°, che è possibile lavorare in modo proattivo, preventivo e redditizio, riuscendo a mitigare l'impatto dei problemi strutturali legati al settore ortofrutticolo attraverso decisioni migliori supportate dai dati e prese in tempi più brevi.

New call-to-action

Topics: ERP